Pubblicato lo studio EUIPO che mappa le rotte commerciali delle scarpe contraffatte

Mapping the Real Routes of Trade in Fake Goods” è il titolo dello studio pubblicato dall’EUIPO  sulle rotte commerciali della contraffazione mondiale.

L’Ufficio  individua i Paesi che rivestono un ruolo chiave nella produzione di beni contraffatti e i punti di transito più importanti, suddividendo l’analisi in dieci settori principali che ricomprendono prodotti cosmetici, alimentari, gioielli, abbigliamento, borse, calzature, giocattoli, prodotti farmaceutici.

(continua…)

Scarpellini & Naj-Oleari e Marella Naj-Oleari classificati da Chambers & Partners 2017

Scarpellini & Naj-Oleari di nuovo tra gli studi di riferimento per la proprietà intellettuale in Italia delle Guide Global e Europe 2017 di Chambers and Partners che hanno anche classificato individualmente Marella Naj-Oleari tra i leader del settore, per il quarto anno consecutivo, che sale nel ranking passando in Band 3.

(continua…)

I segreti della moda: lezione di fashion law all’Università degli Studi di Milano

Il prossimo 22 Maggio, Marella Naj-Oleari parlerà di moda e di informazioni riservate durante la lezione nell’ambito del Corso di Perfezionamento in Fashion Law dell’Università degli Studi di Milano.

Nell’industria della moda ci sono molti segreti, non sempre ben protetti. I designer, i direttori creativi e gli uffici stile creano ogni giorno abiti, loghi, tessuti, modelli di borse e accessori che richiedono massima riservatezza durante l’intero processo creativo, produttivo e distributivo. Le informazioni riservate possono riguardare  il know-how “tecnico”, come nel caso della composizione di un tessuto o dell’ideazione di una collezione, o il know-how “commerciale”, come la strategia dell’azienda o la sua politica di marketing.

(continua…)

Scarpellini & Naj-Oleari sponsor del Luxury Law Summit, Londra 16 Maggio 2017

Per il terzo anno consecutivo, Scarpellini Naj-Oleari & Associati sponsorizza il “Luxury Law Summit”, organizzato dal Global Legal Post.

L’evento, che riunisce i più importanti professionisti del settore del lusso a livello internazionale, si terrà a Londra il 16 Maggio 2017. Lo studio avrà il privilegio di consegnare il “Luxury law firm of the year” allo studio legale che più si è distinto nel settore del lusso.

(continua…)

La riproduzione digitale delle opere d’arte contemporanea: lezione alla NABA

Lunedì 13 marzo, Marella Naj-Oleari terrà una lezione sulla riproduzione digitale delle opere d’arte contemporanea nell’ambito del Master in Contemporary Art Markets della NABA – Nuova 
Accademia di Belle Arti di Milano.

(continua…)

False sneakers Golden Goose su Facebook, sanzionati anche gli acquirenti

In seguito ad una segnalazione di Golden Goose Deluxe Brand, assistita dall’avv. Marella Naj-Oleari, la Guardia di Finanza di Cesena ha riscontrato la promozione e commercializzazione attraverso una pagina Facebook, di alcuni modelli di scarpe Golden Goose contraffatti.

Secondo quanto appurato nel corso delle indagini, il venditore raccoglieva gli ordini dagli utenti attraverso il social network e poi li inoltrava al produttore cinese che si premurava di spedirli direttamente ai clienti.  Incrociando i dati della corrispondenza Facebook e gli estratti della carta Poste Pay utilizzata per ricevere i pagamenti, la GdF ha potuto individuare gli acquirenti dei prodotti contraffatti nei cui confronti è stata elevata una sanzione amministrativa.

(continua…)

L’anticipo royalties sproporzionato giustifica la risoluzione della licenza

Con decisione del 23 Giugno 2016  il Tribunale delle Imprese di Milano ha stabilito che in un contratto di licenza, gli obiettivi di vendita nel triennio allegati sotto forma di business plan costituiscono una mera previsione di business da realizzarsi nel tempo indicato e, ove mendaci, non comportano la sussistenza di un dolo idoneo a determinare la risoluzione del contratto da parte della licenziataria. Essi possono però costituire il presupposto per una rimodulazione da parte del Tribunale dei corrispettivi previsti a titolo di anticipo sulle royalties maturande allorché appaiano manifestamente sproporzionati rispetto a quanto effettivamente procurato dal licenziante nel corso del primo anno di contratto. (continua…)

Scarpellini & Naj-Oleari sponsorizza il Luxury Law Summit, Londra 16-17 Maggio 2016

Per il secondo anno consecutivo, Scarpellini Naj-Oleari & Associati sponsorizza il “Luxury Law Summit”, organizzato dal Global Legal Post .

L’evento, tra i più importanti appuntamenti per i professionisti del  fashion, si terrà a Londra i prossimi 16-17 Maggio 2016. Lo studio avrà il privilegio di consegnare il “Luxury Entrepreneur of the Year” all’impresa che più si è distinta nel settore del lusso.

(continua…)

Scarpellini & Naj-Oleari e Marella Naj-Oleari classificati da Chambers & Partners Global 2016

Scarpellini & Naj-Oleari è stato incluso tra gli studi di riferimento per la proprietà intellettuale in Italia dalla Guida Global di Chambers & Partners che ha anche classificato individualmente Marella Naj-Oleari tra i leader di questo settore per il terzo anno consecutivo. Chambers and Partners è la directory internazionale che si occupa di selezionare i migliori avvocati nel mondo, divisi per Paese e settori di competenza. Il prestigioso riconoscimento conferma il percorso di eccellenza intrapreso dallo studio nel settore della proprietà intellettuale ed  è stato assegnato dopo una survey indipendente svolte da Chambers & Partners  in 185 Paesi, tra cui l’Italia. Nel corso della sua indagine Chambers ha verificato le più importanti  operazioni seguite dallo studio e  intervistato  i  suoi clienti, tra cui alcune tra le più note aziende a livello mondiale della moda, dei media e del design.

Chambers & Partners  ha classificato Marella Naj-Oleari ritenendo che abbia “un ammirevole seguito tra i clienti che la descrivono come una «litigator» di grande talento, capace di ragionare fuori dagli schemi e di adattare la sua strategia al nostro caso” (2014), una professionista “nota per le sue competenze in materia di design e in particolare moda; i clienti la definiscono brillante, molto preparata e dall’approccio pratico” (2015 - Leggi qui) con la capacità “di unire abilità tecniche ad un approccio concreto al caso” (2016)

(continua…)

La moda e le informazioni riservate. Lezione all’Università di Milano

Di moda e di informazioni riservate si discuterà durante la lezione che Marella Naj-Oleari terrà il prossimo 23 Maggio, nell’ambito del Corso di Perfezionamento in Fashion Law dell’Università degli Studi di Milano.

Le aziende della moda trattano spesso informazioni confidenziali che devono essere disciplinate appositamente non solo nei rapporti con i dipendenti e  i collaboratori, ma anche esternamente negli accordi con i fornitori, i distributori e gli agenti. Il segreto può riguardare  il know-how “tecnico”, come nel caso della nuova composizione di un tessuto e anche il know-how “commerciale”, come la strategia dell’azienda o la sua politica di marketing.

La protezione delle informazioni riservate nella moda costituisce dunque un tema di grande importanza nella contrattualistica del settore ed essere l’oggetto di contenziosi anche molto aspri, come i recenti casi Puma, Nike e Cartier dimostrano. (continua…)